Cromopuntura. I colori della salute

7 Novembre 2018 Denise Pescini

Cos’è la Cromopuntura


Ogni momento della nostra vita è pervaso dai colori…

… durante il giorno la natura si mostra in tutte le sue vibranti tonalità, il verde degli alberi, l’azzurro del cielo, il colore della terra, il verde di un prato, il colore dei fiori…

Nelle case e nei luoghi di lavoro imitiamo i colori naturali nelle tinteggiature delle pareti, dei divani, delle sedie, dei vestiti ed altro ancora.

Anche quando dormiamo il colore ci può apparire in sogno, e nelle 24 ore di una giornata il nostro personale campo elettro magnetico, l’aura, ci ammanta di una serie di colori in continuo mutamento.


CROMOPUNTURA: ASPETTI GENERALI

1) La luce è composta da onde elettromagnetiche appartenenti a un ben determinato intervallo di lunghezze d’onda da 380 a 780 nanometri (millimicron = milliardesimi di metro).
In tutti i fenomeni di infrazione con la materia la luce si comporta come fosse composta da pacchetti di energia, FOTONI o QUANTI DI ENERGIA, mentre questa energia risulta influenzata dalle proprietà ondulatorie della luce stessa.

2) La pelle, per la sua composizione, limita l’assorbimento dei raggi caloriferi (infrarossi) attraverso una sostanza chiamata cistina, quello dei raggi ultravioletti attraverso la colesterina.

3) La pelle si lascia attraversare da vibrazioni luminose che operano per mezzo del colore, della relativa lunghezza d’onda ed energia.

4) Quando una molecola o una cellula è colpita da un’onda di luce colorata monocromatica (caratterizzata da una determinata lunghezza d’onda, frequenza ed energia) si viene a creare una risonanza che va a produrre, a livello molecolare/cellulare, variazioni chimiche, decomposizioni radioelettriche, formazioni catalitiche.

5) I cambiamenti elettrochimici conseguenti all’azione delle onde di luce colorata sono rivelati dall’attività dei muscoli lisci, come anche dagli organi interni e dai vasi sanguigni. Questi agiscono come serbatoi di onde elettromagnetiche e ne utilizzano in seguito la forza curativa.

6) I raggi di luce monocromatica sono caratterizzati da quantità differente di energia: maggiore nei colori freddi e minore in quelli caldi. É importante ricordarlo nel calcolo dei tempi di esposizione alla luce fredda (blu, viola, indaco) e alla luce calda (rosso, arancione, giallo), secondo una scala dove il verde è il punto mediano.

7) La terapia del colore realizzata attraverso due metodiche;

  • l’esposizione a raggi ldi luce monocromatica diffusa del corpo o zone di esso: cromoterapia classica;
  • l’applicazione della luce colorata mediante un puntale ottico su precisi punti riflessogeni della pelle: CROMOPUNTURA.

8) La Cromoterapia classica prevede tempi di esposizione dai 5 ai 30 minuti circa per area, fino ad un massimo di circa 60 minuti per seduta.

9) La Cromopuntura comporta tempi di applicazione che vanno da 30 secondi fino ad un massimo di un minuto per punto riflessogeno.

*(cromoterapia cromoestetica e fototerapia di Luciano Maria Cavalieri edizione il punto d’incontro).

Dalla CROMOTERAPIA dallo studio delle diverse frequenze emesse dai colori, dallo studio della medicina cinese, ayurvedica e tutte le terapie riflesse, nasce la medicina ESOGETICA.

E’ stata fondata dal naturopata Peter Mandel, il quale ha brevettato uno speciale puntale che emette fasci di luce che sfrutta l’energia dei colori, Cromopuntura.

La cromopuntura lavora con i sette colori dell’arcobaleno o meglio con le loro frequenze . Le radiazioni luminose sono anche informazioni energetiche c he vengono trasmesse alle cellule per armonizzare la loro vibrazione.

Dalla pelle stimolata con il colore l’informazione raggiunge i centri di comando del cervello e innesca una risposta biochimica che arriva alle diverse parti del corpo.

Una seduta di cromopuntura tratta fino a 30 punti , la persona è comodamente sdraiata su di un lettino, la seduta è piacevole.

Una fase fondamentale in campo medico è la diagnosi con la foto KIRLIAN: mani e piedi vengono fotografati in una speciale camera oscura, la foto in bianco e nero evidenzia dei filamenti che formano come una corona intorno alle dita di mani e piedi , è l’AURA l’energia dei punti terminali dei meridiani energeci.

Ideale per le persone di tutte le età, la cromopuntura è particolarmente efficace nei i bambini , soprattutto nei casi dei disturbi del sonno, tonsilliti e otiti, allergie, stanchezza e problemi di apprendimento.

La CROMOPUNTURA è una vera e propria panacea ed è ormai comprovata la sua efficacia da oltre 20 anni.

Io personalmente ne ho potuto provare l’efficacia: Peter Mandel con la sua equipe ha curato me e mio marito per un lungo periodo, ed è stata una delle esperienze più belle della mia vita.
L’incontro con questo metodo riflesso mi ha aperto la strada per apprendere la cromopuntura.

Peter Mandel mi ha dato la possibilità di partecipare ad un suo percorso di studio e la mia riconoscenza non avrà mai fine.

Denise


Se vuoi saperne di più, scrivici qui


Estetica Denise - Prato - Logo

Denise Pescini

Un'esperienza che inizia nel 1978. Che prosegue col lavoro, con le esperienze in India, con lo studio costante, ogni giorno. Titolare del Centro Estetico Denise di Prato.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *